La cucina tipica minorchina

Spiagge paradisiache, paesaggi da sogno, silenzio e tranquillità: una vacanza a Minorca è sicuramente ideale per chi vuole staccare dal tran tran quotidiano e ritrovare il contatto con la natura selvaggia, ma non solo. L’isola è infatti conosciuta anche per la sua ricca e variegata gastronomia.

Contraddistinta da sapori insoliti e una storia antica, con influenze arabe, catalane e francesi, la cucina tipica minorchina è semplice e al tempo stesso raffinata e in grado di stuzzicare i palati più esigenti. Oggi inoltre, i migliori ristoranti di Minorca dimostrano di saper stare al passo coi tempi, unendo modernità e tradizione: accanto al prodotto fresco e di qualità si aggiungono cotture moderne, veloci e che lavorano il prodotto al minimo, per garantirne la freschezza senza tradire le radici gastronomiche isolane.

Ma cosa si mangia di particolare a Minorca? Quando si parla di cucina minorchina, non si può fare a meno di menzionare quei prodotti e quelle ricette facilmente identificabili con la stessa Minorca e la sua cultura. Un ruolo fondamentale è ricoperto ovviamente da pesci e crostacei, ma anche la carne e il formaggio sono protagonisti tra i sapori dell’isola.

Qui di seguito, vi spieghiamo nel dettaglio quali sono i più famosi prodotti e piatti tipici di Minorca.

Cosa mangiare a Minorca: i prodotti tipici

Prima di elencare le specialità di Minorca più conosciute e apprezzate, diamo un’occhiata ai prodotti tipici dell’isola, alcuni dei quali conosciuti in tutto il mondo:

  • Formaggio di Mahón: primo fra tutti, non possiamo che menzionare il formaggio di Minorca “queso de Mahón. Sebbene lo si elabori in tutta l’isola, lo si vende con il marchio “DOP Queso Mahón-Menorca”. È un formaggio saporito, preparato con latte vaccino e prodotto come fresco, semistagionato e stagionato. Si accompagna spesso a frutta di stagione e fa parte del ricettario tradizionale minorchino. Non limitatevi a mangiare questa prelibatezza sull’isola: portatene un po’ con voi e regalatelo ai vostri amici amanti dei formaggi. Un souvenir di Minorca davvero originale e gustoso!

prodotti tipici minorca

  • Insaccati: altri prodotti della gastronomia tipica di Minorca sono gli insaccati, e non è raro trovare nelle cucine minorchine la sobrasada, il cuixot o la carn-i-xulla, prodotti che ancora si elaborano con metodi tramandati di generazione in generazione.
  • Vini: dopo decenni di abbandono, Minorca ha iniziato a riprendere, con entusiasmo e grandi soddisfazioni, la coltivazione della vite. Il rinnovato interesse per questo settore, accompagnato alle tecnologie più all’avanguardia, ha reso vini di gran qualità, dai Merlot ai Sauvignon, Chardonnay e Malvasia.
  • Gin Xoriguer: per finire, tra i prodotti tipici di Minorca non possiamo dimenticare il Gin Xoriguer, con il quale si prepara la famosa pomada di Minorca. Il gin sull’isola delle Baleari è un’eredità britannica, ma la preparazione è completamente diversa da quella originale: mentre il gin inglese si prepara macerando bacche di ginepro in alcool, il gin di Minorca è distillato direttamente dal raccolto delle bacche ed imbottigliato nella famosa bottiglia verde, inconfondibile. Il Gin si prepara nella distilleria al porto di Mahón, dove ha sede anche un piccolo museo: vale la pena una visita per conoscere da vicino questa antica tradizione.

La maionese è nata a Minorca?

Anche la gastronomia ha il suo lato di mistero a Minorca, e secondo la leggenda le origini della maionese sono minorchine. A quanto pare la maionese fu inventata a Mahón, per accompagnare i piatti di Richelieu (cugino del famoso Duca) durante la dominazione francese.

Secondo la leggenda, le truppe francesi erano appostate al Castillo de Sant Felipe a Sant Lluis quando Richelieu fu preso da un attacco di fame: uscì dal forte e si diresse verso la prima casa che incontrò, chiedendo da mangiare. I fattori non avevano altro che un solo pesce non freschissimo, e per dissimularne il gusto elaborarono al momento una salsa a base d’olio, sale e un rosso d’uovo.

Richelieu ne fu talmente soddisfatto che chiese la ricetta alla padrona di casa per portarla alla Corte francese, da dove poi si fece conoscere in tutto il mondo.

I 10 migliori piatti tipici di Minorca

Passiamo adesso alla lista dei migliori piatti tipici dell’isola di Minorca, da provare assolutamente se avete intenzione di visitare l’isola.

1. Caldereta de Langosta

Il piatto estrella della gastronomia di Minorca – soprattutto del nord dell’isola – è senza dubbio la Caldereta de Langosta. Si tratta di una saporita zuppa a base di aragosta, accompagnata da pane tostato.

Forse non tutti sanno che questo piatto, che oggi si serve come pietanza principe di molti ristoranti minorchini, ha origini umili. Un tempo, infatti, i pescatori cucinavano e mangiavano la Caldereta direttamente sulla barca, prima di rientrare, data la scarsissima richiesta del re dei crostacei.

Oggi la pesca all’aragosta è severamente controllata, sia nel numero di esemplari che si possono pescare sia nel peso degli stessi, e la pesca è possibile solo aprile ed agosto. Ma non abbiate paura: ottima e deliziosa è anche la Caldereta di pesce e frutti di mare (Caldereta de pescado y marisco), sempre preparata con pesce locale freschissimo.

CALDERETA MENORCA

2. Melanzane ripiene alla minorchina

Le melanzane ripiene alla minorchina (berenjenas rellenas) sono un altro piatto famosissimo della cucina tipica di Minorca. Si mangiano soprattutto nei mesi estivi, considerando che è proprio questo il periodo in cui le melanzane sono di stagione a Minorca.

Il piatto ha varie versioni, elaborate in base alle preferenze di ciascuno, ma la ricetta tradizionale prevede un ripieno vegetariano. Questo lo rende ideale come contorno per qualsiasi piatto, che sia di carne o di pesce, ma anche come piatto unico, visto che è piuttosto sostanzioso.

3. Ensaimada

L’ensaimada è la regina dei dolci tipici di Minorca, ma è in realtà una preparazione tipica di tutte le Baleari. Conosciuta in tutta la Spagna e non solo, se ne preparano tantissime diverse versioni, ma la base è uguale per tutte: una spirale di pasta dolce ricoperta da un sottile strato di strutto (in catalano saïm, da qui il nome “ensaimada”).

La ricetta dell’ensaimada di Minorca prevede anche l’utilizzo di patate nell’impasto, a differenza di quella di Maiorca. Si tratta di un’ensaimada “vuota”, senza ripieno, e ricoperta di zucchero a velo.

ensaimada menorca

4. Fideuá

La parola fideuá si riferisce a un tipo di pasta corta, uno spaghetto abbastanza spesso e spezzato, utilizzato per preparare una versione alternativa della paella.

La fideuà è uno dei primi piatti più diffusi a Minorca. Potrete gustarla in tutti i migliori ristoranti dell’isola, e in diverse versioni: di carne, di pesce e frutti di mare o mista, proprio come la paella.

5. Razza alla minorchina

La razza è un tipo di pesce molto apprezzato a Minorca, tanto da essere protagonista di uno dei piatti tipici più famosi: la razza al forno alla minorchina.

In questo piatto, la razza è accompagnate da verdure e cotta in forno nella tradizionale cazuela de barro (una pentola in terracotta).

6. Calamari ripieni alla minorchina

I calamari ripieni alla minorchina sono un’altra specialità culinaria di Minorca che non potete perdervi se gradite pesce e molluschi. Fino a poco tempo fa, i calamari ripieni a Minorca si cucinavano solo in ambito familiare e in occasione delle festività (soprattutto Natale e Capodanno).

Nonostante ciò negli ultimi anni sempre più ristoranti, tradizionali e non, hanno cominciato a proporre il piatto nei loro menù. Alcune versioni dei calamari alla minorchina contengono anche la sobrasada, ingrediente alquanto particolare per un piatto di pesce.

menorca recetas

7. Arroz de la tierra

L’arroz de la tierra è una delle più famose specialità della cucina di Minorca tradizionale. Anche se arroz de la tierra significa letteralmente “riso della terra”, la ricetta non viene preparata con il riso, bensì con un grano autoctono delle Baleari, il grano xeixa.

Questo particolare grano viene macinato con un mortaio di pietra e cotto al forno con carne di maiale, pomodori, aglio e boniato (o patate). È possibile gustarlo in quasi tutte le arrocerías dell’isola, ovvero ristoranti specializzati in piatti a base di riso.

8. Oliaigua

L’Oliagua è una zuppa minorchina dalla tradizione antichissima, elaborata con verdure dell’orto. Viene solitamente accompagnata da pane raffermo o patate.

A Minorca potrete gustare la zuppa in moltissimi ristoranti, in versione più tradizionale o riproposta con il tocco creativo dello chef.

9. Formatjades

Le formatjades sono antipasti tipici delle Baleari, molto simili alle empanadas argentine. Sono un piatto tradizionale del periodo di Pasqua, ma si possono gustare tutto l’anno.

Nella versione odierna l’ingrediente principale è la carne (di maiale, agnello o coniglio), anche se la ricetta originale prevedeva l’assenza di sale e un ripieno di formaggio (da qui il nome “formatjades”).

antipasti minorca

10. Boniato al forno

Il boniato, che altro non è che la nostra patata dolce, è un prodotto molto usato a Minorca e che troverete spesso nei menù dei ristoranti di cucina tipica.

Viene usato in tantissimi modi: come ingrediente per primi piatti, come contorno o antipasto e persino per la preparazione di alcuni dolci. Tuttavia, la maniera più comune di consumarlo è cotto al forno con latte, zucchero e cannella. Se siete curiosi di provarlo a casa, vi lasciamo due ricette di boniato al forno.

Cosa mangiare a Minorca: consigli utili

Per concludere, vi diamo qualche consiglio in più per il vostro tour gastronomico a Minorca.

Innanzitutto, provate i ristoranti con menu del día, un’ottima opzione per pranzare senza spendere troppo e provare i piatti tipici dell’isola. Questo tipo di ristoranti infatti, di solito, propone un menù molto “casalingo” e diverso per ogni giorno della settimana (normalmente solo nei giorni feriali), in base alla disponibilità e stagionalità dei prodotti.

Un altro consiglio è quello di provare l’aperitivo di Minorca a base di tapas e vermut. Per sapere quali sono i migliori ristoranti e bar de tapas dell’isola, vi consigliamo infine di visitare la sezione del nostro sito su dove mangiare a Minorca: qui troverete tantissime informazioni per mangiare da veri re durante le vostre vacanze.