Dolci di Minorca

Erica Bianchi 

Per l’articolo di oggi abbiamo pensato ai piú golosi, coloro che si fermano davanti alle vetrine delle pasticcerie e panetterie per osservare i magnifici dolci; coloro che non rinunciano a concedersi uno sfizio durante le loro vacanze.

Attenzione! Articolo non adatto a diabetici o persone a dieta!

Ensaimada 

L’ensaimada è, senza alcun dubbio, il dolce tipico piú famoso di Minorca, chi di voi non ne ha portata una (o piú di una) a casa come souvenir al ritorno dalle vacanze sull’isola?

Tuttavia, le origini di questo dolce sono Maiorchine.

Si elabora con acqua, zucchero, uova e grasso di maiale e la possiamo trovare vuota o ripiena di marmellata di zucca (cabello de ángel), cioccolato, crema e addirittura di sobrasada. Durante la vostra visita a Minorca non potete non provare una (o piú di una) delle sue deliziose ensaimadas.

dulces típicos menorca

Pastissets 

I “pastissets” sono delle paste dolci a forma di fiore di 5 o 6 petali coperti di zucchero a velo. Anteriormente, erano dolci tipici di Natale o di riunioni familiari importanti, ma oggigiorno si possiamo trovare tutto l’anno. Si elaborano principalmente con burro, acqua, zucchero e farina.

Un dato curioso è che, durante le feste di Sant Joan a Ciutadella, i pastissets devono avere 7 petali, infatti, proprio da qui deriva il suo nome “pastis-set” (sette).

Duquesitas

Le “duquesitas” sono i biscotti per eccellenza della tradizione minorchina. Sono molto simili ai “pastissets” ma possiamo trovarli di forme diverse.

Questo dolce ha una chiara origine britannica e francese.

Carquinyols

I Carquinyols sono paste dolci, secche e croccanti con la mandorla come ingrediente principale. Sono il simbolo della pasticceria di Es Mercadal, anche se è un prodotto molto esteso in tutto il Mediterraneo; si possono trovare, infatti, prodotti molto simili in Catalogna (carquinyolis) ed in Italia (cantuccini).

La loro origine risiede nella pasticceria araba.

Los amargos 

Los amargos” sono un altro tipo di dolce prodotto con le mandorle. Hanno una forma rotonda ed appiattita e, una volta, erano un dolce tipico del Natale minorchino, anche se, attualmente, si possono degustare tutto l’anno.

Sono molto simili ai “macarrones de Bilbao”, anche se, la ricetta minorchina prevede l’aggiunta di mandorle amare, da lí il suo nome “amargo” (amaro).

dulces menorca

Crespells

I “crespells” sono paste ripiene con forma circolare ed i bordi arrotondati con un buco superiore che permette di vedere l’interno. Precedentemente si riempivano con marmellata di zucca ma, al giorno d’oggi, si possono trovare di patata, mandorle, ricotta, “suquet” (bianco d’uovo con zucchero), marmellata ed anche di sobrasada.

Bunyols

I “bunyols”, insieme ai “panellets” sono un dolce tipico del giorno di Tutti i Santi. Si elaborano con patate normali o dolci e, di solito, sono accompagnati da zucchero o miele. In Catalonia possiamo trovare dolci simili: i “bunyols de vent”, anche se con alcune differenze rispetto alla ricetta minorchina.

Ed ecco qui i dolci piú tipici della tradizione minorchina. Vi consigliamo di provarli tutti, sono deliziosi! A me è venuta l’acquolina in bocca solo a scrivere questo articolo!