Minorca luogo ideale per una vacanza anche in inverno

Minorca è un paradiso per molte persone, date le sue fantastiche aree balneari, zone verdi e bellezze da esplorare. Mentre l’estate è la stagione turistica di punta, ci sono ragioni per scegliere di visitare Minorca in inverno.

Ovviamente parliamo di un’isoletta di circa 695.7 KM quadrati, con una popolazione di 94.785 persone. Un luogo piuttosto piccolo e poco abitato, meta di tantissimi Italiani dato il suo clima e le fantastiche atmosfere che si creano in questo luogo.

In questo articolo andremo a vedere il perché Minorca è il luogo ideale da visitare anche in inverno, nonostante in estate sia la meta preferita da tantissimi amanti del mare.

minorca inverno

Clima di quest’isola

Minorca ha un tipico clima mediterraneo, con estati calde e torride e inverni miti ma umidi e ventosi.

Il periodo migliore per andare a Minorca è ovviamente in estate, ma andando nel periodo invernale si eviteranno i gruppi di persone e le code in qualsiasi angolo dell’isola. I mesi estivi sono considerati i mesi dei festival dell’isola, con ogni città e villaggio che organizza le proprie celebrazioni.

La Fiesta de Sant Joan di giugno a Ciutadella è un evento da non perdere se siete appassionati di equitazione, mentre il Festival Internazionale del Jazz e la stagione lirica di Mahon attirano sempre molti minorchini locali e visitatori dalla Spagna continentale e dall’Europa.

Grandi serate per buongustai e giocatori

Su un’isola c’è una cosa che non delude mai, ovvero il pesce. Beh, Minorca ha ristoranti eccellenti, aperti 365 giorni l’anno e non solo in estate. Questo rende Minorca una meta gastronomica di eccellenza dato che in questo luogo è possibile mangiare un pesce gustoso e freschissimo.

Ogni paesino ha cica 4 o 5 ristoranti che possono essere visitati e la parte migliore è che – visitando questi posti in inverno – non ci sarà neanche bisogno di prenotare in anticipo.

Per quanto riguarda l’intrattenimento, il Casino Maritim è uno dei migliori locali notturni dell’isola. Qui troverete i giochi di slot più popolari di sviluppatori come Novomatic e anche i classici del casinò come la roulette, il blackjack e il baccarat.

Vita notturna e club

Minorca viene sempre descritta come tranquilla rispetto alle vicine Maiorca e Ibizia. Questo è vero per i loro standard, ma non significa che non ci siano un sacco di bei posti per i giovani e meno giovani per uscire la sera. La maggior concentrazione della vita notturna si trova nelle zone portuali delle due città dell’isola – Ciutadella e Mahon.

Anche se Minorca non è il “paradiso dei clubbers”, ci sono ancora molti posti dove si può ballare tutta la notte, nessuno più spettacolare del Covas den Xoroi, situato in grotte naturali a 25 metri sopra il Mediterraneo a Cala en Porter – con noti DJ ospiti dal Regno Unito e Ibiza.

Hotel del luogo

Ci sono numerosi hotel che si trovano in quest’isola, tanti dei quali rinomati ed emblema di lusso. Abbiamo per esempio l’Hotel Boutique Can Sastre, luogo incantevole con pavimenti in parquet e vasca da bagno a vista di fronte al letto.

Un nome molto noto è anche il Jardi de Ses Bruixes Boutique Hotel, un luogo nascosto da una facciata anonima con una piscina interna veramente unica. Questo hotel sembra un luogo incantato ed è sinonimo di pace e relax.

Ci sono pochi hotel di questo livello nell’isola, ma altri celebri nomi sono per esempio il Can Araya, un hotel che riprende lo stile dei paesi dell’isola, riprendendone i colori e l’arte.