Che fare la sera a Mahón

A cura di Cristina Pellicciotti

Se conoscete e amate Minorca saprete che questa è l’isola ideale per vacanze all’insegna del relax e del contatto con la natura. Se invece siete alla ricerca di svago e divertimento “stile Ibiza” ci dispiace dirvelo… ma avete sbagliato destinazione!

Mahón, nonostante sia il capoluogo dell’isola di Minorca, ha una vita notturna limitata: questo non vuol dire che non si siano locali dove trascorrere una buona serata in compagnia, ma rispetto all’altra cittadina principale, Ciutadella, è più tranquilla e riservata. L’indole degli abitanti è altresì differente. Non immaginatevi quindi tante discoteche super affollate ma piuttosto bar e ristoranti che di sera propongono terrazze e spazi dove bere, divertirsi e ballare al ritmo della musica.

Passiamo quindi a vedere quali sono i locali notturni di Mahón più in voga in questo momento.

La zona sicuramente più frequentata è quella del Porto che, dalla splendida discesa di Ses Voltes, si divide in Moll de Ponent (sulla sinistra guardando il mare) e Moll de Levant (alla destra).

Nella zona di Ponente uno dei locali più conosciuti e frequentati dai minorchini di tutte le età è sicuramente l’Akelarre (Moll de Ponent 41, aperto dalle 19 alle 4), situato vicino alla stazione marittima.

Dotato di due sale (quella superiore aperta solo nel fine settimana) ed una terrazza all’aperto, è un luogo ideale non solo per cenare e degustare dei buoni cocktails ma anche per ballare con musica house e commerciale oppure per ascoltare interessanti concerti dal vivo.

Subito dopo l’Akelarre, in una piccola strada in salita, sono aperti alcuni music bar di genere latino americano anch’essi molto frequentati da chi ama il genere.

Nella zona di Levante consigliamo il Way e La Mar by Way, situati nel Moll de Llevant al civico 274 e 275: si tratta rispettivamente di un ristorante cino-giapponese ed un gastro-pub in mano ad un intelligente imprenditore cinese che ha aperto la sua attività nel 2008 e si è fatto ben volere dalla popolazione minorchina.

Da poco trasferitisi in questa nuova e più ampia location, oltre all’affermata attività ristorativa, di notte la terrazza del Way si riempie di gente allegra, buona musica e cocktails.

Lì vicino potete trovare il Latitud 40 (Moll de Llevant 265), anch’esso un ristorante (un po’ caro) che di notte si trasforma in bar de copas dove bere e ballare al ritmo della musica. L’età media del pubblico in questo caso è fra i 30 ed i 40 anni.

Sempre in zona, nel Moll de Llevant 258, suggeriamo il Sa Vinya des Port, un bar di tapas-ristorante sempre ben frequentato ideale per un cocktail dopo cena (è aperto fino alle 2) o anche solo per l’ambiente festoso del mezzogiorno della domenica quando viene proposta musica dal vivo insieme ad una grande quantità di montaditos.

Se abbandoniamo la zona Porto e ci spostiamo invece in centro a Mahón da visitare è la Bodega Victoria del Carrer del Rosari 4 (vicino alla Plaza Colón), che è stata recentemente riaperta ed è diventata rapidamente di moda tra i minorchini: si tratta di un bar di tapas e copas situato in un tipico sótano, ossia una cantina, dove è possibile degustare per cena formaggi, salumi e pinchos e poi assaporare ad esempio un buon gin-tonic immersi in un ambiente festoso ed animato.

Stranamente più attivo e movimentato d’inverno che d’estate è il Mercato del Pesce di Mahón: nella stagione fredda è punto di riferimento dell’ozio dei maonesi sia di giorno che di notte (il sabato sera offrono musica dal vivo), mentre d’estate l’ambiente è più tranquillo e rilassato con musica di sottofondo.

Lontano dal centro, precisamente nella Carretera Aeroporto al civico 247, proponiamo infine il Tiffany’s, la discoteca del ristorante El Grill, un luogo di ritrovo all’aria aperta perfetto per le serate estive più calde, con musica commerciale di diversi periodi, notti tematiche e musica dal vivo.

Articoli correlati: Locali e vita notturna a Ciutadella.