Informazioni sulla festa con i cavalli a Minorca: date ed altri dettagli

La festa dei cavalli a Minorca è una delle più conosciute, che sia residenti che turisti non vogliono perdersi. Si tratta di un’esperienza particolare ed unica che devi assolutamente vivere se trascorri almeno una settimana a Minorca.

La maggior parte dei visitatori, però, ignorano la sua origine e le sue tradizioni. In molti non conoscono nemmeno come si chiamano, in realtà, le feste con i cavalli a Minorca.

Ciò che è ampiamente conosciuto come “la festa dei cavalli a Minorca” è, in realtà la tipica festa patronale che ogni comune dell’isola festeggia durante l’estate, in una data concreta, e nella quale i cavalli sono i veri e propri protagonisti e partecipano in diversi spettacoli, tra i quali, il più importante è il “Jaleo”. Per questo motivo, molte volte queste feste sono chiamate proprio con questo nome.

Se desideri sapere dove sono le feste a Minorca, quando si svolgono in ognuno dei comuni dell’isola e le loro tradizioni ed origini, continua a leggere, ti daremo tutti i dettagli!

Origine della festa dei cavalli a Minorca

Le feste patronali di Minorca di origine religiosa, risalgono all’inizio del XIV secolo.

Le feste con i loro cavalli e cavalieri rappresentano la società minorchina del medioevo con le sue diverse caste (chiesa, nobiltà, popolo, ecc…) e i suoi costumi.

fiestas caballos menorca

Il protagonista principale delle feste a Minorca è il cavallo. I cavalieri (chiamati a Minorca cavallers o caixers) si vestono di bianco e nero. L’abbigliamento dei cavalieri è composto da pantaloni e camicia di colore bianco e giacca e cravatta nere, oltre ad altri elementi come gilet, gambali, cappello, speroni e frusta.

Il jaleo di Minorca

Cos’è e quando si svolge il jaleo a Minorca? Il jaleo è una parte della festa di Minorca che si svolge dopo la sfilata di cavalli e cavalieri per le strade del paese. Una volta riuniti tutti, si svolge il tradizionale jaleo.

Durante il jaleo i cavalieri entrano nella piazza principale del paese e passeggiano tra la folla dimostrando le loro abilità, facendo impennare i cavalli al ritmo della tipica canzone e pezzo popolare conosciuta come jaleo.

Una volta finito il tradizionale jaleo del secondo giorno di festa, si procede alla consegna di una foglia di palma da parte delle autorità dove i cavalieri entrano di nuovo in piazza facendo saltare i cavalli, ricevono la foglia di palma come ricompensa e salutano il pubblico.

Si tratta di uno spettacolo equestre da vedere almeno una volta nella vita, pieno di sentimento e tradizione. Non puoi senz’altro perdertelo se visiti Minorca.

Il costume dei cavalli

I costumi dei cavalli durante le feste patronali dell’isola dipendono dalla categoria del loro cavaliere.

In generale, i cavalli indossano una briglia decorata con fiori e fiocchi in testa, una stella in fronte, una sottosella di velluto e la coda intrecciata e decorata con fiori e fiocchi.

Sono ornamenti molto particolari che ogni cavaliere sceglie secondo il suo gusto e che, di solito, sono elaborati a mano in modo artigianale. Si tratta di abbellimenti unici e molto eleganti.

fiestas menorca jaleo caballos

Calendario 2024 delle feste dei cavalli a Minorca

Hai intenzione di visitare Minorca quest’estate? Se è così prendi la tua agenda e segnati tutte le date nelle quali si svolgono le feste nei diversi paesi di Minorca.

Potrai trovare feste con i cavalli a Minorca da giugno fino a settembre. Quindi, se decidi di trascorrere le tue vacanze sull’isola, e stai facendo una lista di cosa vedere a Minorca, devi per forza segnare una di queste feste.

L’inizio dell’estate è segnato dalla festa di Sant Juan a Minorca.

A giugno, infatti, si svolgono le prime feste del calendario estivo.

Di seguito troverai tutte le date in cui si celebrerà la festa con i cavalli a Minorca per questo 2024, per non perderti nemmeno una!

Festa a Minorca a giugno

  • 23 e 24 di giugno: Sant Joan, festa a Ciutadella. Una delle feste più conosciute di Minorca e nella quale partecipano un numero più alto di cavalli e cavalieri.

Feste dei cavalli a Minorca a luglio

  • Terzo weekend di luglio (20 e 21): Sant Martí, a Es Mercadal.
  • 24 e 25 luglio: Sant Jaume, a Es Castell. 
  • 4º fine settimana di luglio (27 e 28) : Sant Antoni, festa a Fornells. Cavalli vicino al mare.

Feste con i cavalli a Minorca ad agosto

  • 1º fine settimana di agosto (3 e 4): Sant Cristòfol, Es Migjorn Gran.
  • 1º fine settimana di agosto (3 e 4): Sant Gaietà, a Llucmaçanes.
  • 10 e 11 agosto: Sant Llorenç, ad Alaior.
  • 17 e 18 agosto: Sant Climent, a Sant Climent.
  • 23 e 24 agosto: Sant Bartomeu, a Ferreries.
  • 24 e 25 agosto: Sant Lluís, festa dei cavalli a Sant Lluís.

Feste a settembre a Minorca

  • 7, 8 e 9 settembre: Mare de Déu de Gracia, festa a Mahón.
  • 14 e 15 settembre: Sant Nicolau, a Es Mercadal. Sull’isola è conosciuta come la “festa che chiude a chiave”, sia l’estate che il calendario estivo. L’11 settembre i cavalli e cavalieri salgono fino alla cima del Monte Toro e svolgono un piccolo jaleo.

Oltre alle feste dei cavalli, ogni comune elabora un vasto calendario di eventi a Minorca che potrebbero essere di tuo interesse e che puoi consultare se stai pianificando cosa fare a Minorca durante le tue vacanze.

La festa dei cavalli per i bambini

L’obiettivo delle feste patronali è far divertire ogni tipo di persona, dai più grandi fino ai più piccoli.

Se vieni a Minorca con bambini durante l’estate, un programma perfetto è visitare il municipio dove si svolge la festa e vedere con i più piccoli come saltano i cavalli, come passeggiano per le strade e toccarne qualcuno, sempre con molta prudenza.

Oltre ai cavalli, le feste popolari offrono altre attività per i bambini come le sfilate di giganti, spettacoli musicali, giostre e fiere.