Tutti i fari dell’isola di Minorca

Fino a pochi anni fa, alcuni dei fari di Minorca erano ancora abitati e le famiglie che li custodivano si occupavano del buon funzionamento degli stessi. Oggigiorno sono stati tutti meccanizzati ma non per questo hanno perso il loro fascino e la loro magia.

A Minorca ci sono in totale 7 fari. In ordine di “anzianità” sono: Mahon, Cap de Cavalleria, Cap d’ Artruitx, Faro de la Isla del viento, Sa Farola a Ciutadella, Punta Nati e Favàritx.

Il Faro di Cap d’Artruitx segna il punto più a sud-ovest di Minorca in una delle zone dove maggiormente è stato costruito sull’isola (deturpandone decisamente il paesaggio).

Faro dell’Isla del Viento: il faro costruito su questo piccolo isolotto si trova di fronte alla spiaggia di Punta Prima. E’ il punto più a sud di Minorca ed il primo punto dove sorge il sole.

Faro di Cap Cavalleria: inaugurato nel 1857 si trova nella zona nord di Minorca ed è costruito su una spettacolare scogliera alta 94 metri. Nelle sue vicinanze si trova l’ecomuseo Cap Cavalleria dove è possibile scoprire l’interessante patrimonio naturale e culturale dell’area circostante.

Faro di Favàritx: questo faro, che consigliamo vivamente di visitare muniti di macchina fotografica, si trova all’interno dell’area del parco naturale di Albufera. Il primo impatto visivo è per certi versi arido e spettrale, grazie alla peculiarità del paesaggio e del terreno composto da ardesia grigia e nera costantemente sferzata dal vento di tramontana, ma sicuramente suggestivo e indimenticabile.

Un consiglio: osservare un tramonto in uno qualsiasi dei fari di Minorca è uno spettacolo fantastico!