Menorquinas: i sandali tipici di Minorca

Avarcas, abarcas, menorquinas… le scarpe tipiche di Minorca possono essere chiamate in diversi modi, ma il loro stile le contraddistingue da qualunque altro tipo di sandali. Semplici e comode, ormai le minorchine sono diventate un “must have”, in vendita anche nelle migliori boutique di città della moda come Milano o Parigi.

A Minorca potrai trovare infinità di modelli, colori e taglie di menorquinas, adatte a persone di tutti i gusti ed età.

Sono, tra l’altro, il souvenir di Minorca perfetto da portare ai tuoi cari dopo le vacanze o da comprare per te stesso come ricordo dell’isola.

Visitare Minorca vuol dire anche addentrarsi nella sua cultura e tradizione, quindi continua a leggere per saperne di più sull’origine di queste famose calzature minorchine e dove acquistarle a Minorca.

Origini e storia delle minorchine

Sembra che l’origine delle avarcas minorchine dati il XIII secolo, quando la corona catalano-aragonese conquistò Minorca. I contadini dell’isola sentirono la necessità di fabbricare delle scarpe flessibili e resistenti, che permettessero loro di lavorare la terra con i piedi protetti dal freddo, le pietre e le erbacce.

sandali minorca minorchine

Potrebbe interessarti anche → Mercatini di Minorca: dove e quando trovarli 🛍️ 

In origine, per fabbricarle i contadini usavano la pelle degli animali per tutto il sandalo. Più avanti, cominciarono ad usare la gomma degli pneumatici come suola e sostituirono le cinghie per strisce di gomma, ottenendo scarpe più comode e resistenti.

Con il trascorrere degli anni, il design delle primitive minorchine è stato perfezionato fino a diventare il modello raffinato di oggi, amato soprattutto dai turisti che ne sono diventati i principali acquirenti.

Per evitare possibili tentativi di plagio, nel 2010 è stato creato un regolamento ufficiale della marca Avarca di Minorca, al quale si devono attenere le aziende dell’isola (e non) che desiderano produrle, garantendo al consumatore l’ottima qualità dei materiali e di fabbricazione.

Tipologie di menorquinas

Attualmente esistono diversi modelli di minorchine pensate per ogni tipo di cliente, e con il passare degli anni se ne creano sempre di più per mantenersi al passo con la moda. Potrai trovarle da donna, uomo, per bambini e addirittura modelli per neonati, anche personalizzabili.

dove comprare le minorchine a minorca

Le minorchine classiche hanno la suola piana, ma le potrai trovare anche con tacco, zeppa o plateau, di gomma o di sparto. Per l’inverno, invece, esistono avarcas con l’interno in pelo. Infine, per gli amanti degli animali, esistono le “minorchine vegan” elaborate con materiali a base di fibre che sostituiscono la pelle animale.

Marche di avarcas minorchine

A Minorca troverai diverse marche di minorchine con stili e prezzi diversi, ma tutte con il certificato di qualità “Avarca di Minorca”. Ecco le più famose:

Mibo

La fabbrica di MIBO si trova a Es Migjorn Gran, nel centro-sud dell’isola. Fu fondata nel 1998 da Miguel Pascual e Bosco Moll e si dedica esclusivamente all’elaborazione, vendita e distribuzione di avarcas minorchine.

Ha diversi negozi in vari punti dell’isola, e un piccolo spaccio annesso alla fabbrica ad Es Migjorn.

Avarca Pop

I fondatori di Avarcashop sono originari di Minorca, ed esprimono il loro amore per l’isola attraverso la fabbricazione di abarcas che, anche al giorno d’oggi, si realizzano in modo artigianale. L’amore per Minorca e per la creatività è perfettamente espresso nella loro collezione Avarca Pop.

Le Avarca Pop si possono comprare in uno dei 3 negozi presenti a Mahón oppure nel negozio di Cales Fonts, ad Es Castell.

abarcas sandalias menorquinas

Avarcas Pons

Questa azienda di Ciutadella fu fondata nel 1945 da Bep Pons Allés, e da ormai tre generazioni si dedica alla produzione di minorchine nel modo tradizionale.

Hanno punti vendita in Spagna, Europa, Asia e Stati Uniti.

Avarcas Castell

Castell Menorca è un’azienda familiare con più di 30 anni di esperienza nella fabbricazione di avarcas menorquinas. I loro modelli sono sia tradizionali che avanguardisti e seguono le ultime tendenze della moda.

Vendono anche all’ingrosso.

Menorquinas Torres

Il primo negozio di Menorquinas Torres si inaugurò a Ciutadella negli anni 60. Attualmente dispongono di una gran varietà di minorchine tradizionali e moderne che si possono acquistare anche online.

Ria Menorca

RIA Menorca è, probabilmente, una delle marche più famose di minorchine. Ebbe inizio come un piccolo laboratorio fondato a Ferreries nel 1947 da Bartolomé Truyol, calzolaio fin da piccolo.

Nel 1998 Carlos Truyol ne assume la direzione e decide di fabbricare esclusivamente minorchine artigianali.

Le conoscenze del padre e l’innovazione costante nel design del figlio fanno sì che le collezioni di RIA mantengano l’essenza dei sandali tipici minorchini, adattandosi però perfettamente alle nuove tendenze di moda.

Menorquinas Popa

Popa nasce ad Elche (Alicante), ma dispone del certificato di garanzia “Avarca de Menorca”. Lo scopo dei fondatori è di modernizzare le classiche minorchine incorporando le ultime tendenze del mondo della moda.

La minorchina con plateau è, infatti, un’icona di Popa ed un modello che si trasforma anno dopo anno.

Dove comprare le minorchine a Minorca

Al giorno d’oggi si possono trovare le classiche minorchine anche nei negozi italiani, oppure si possono acquistare facilmente online. Ma cosa c’è di meglio che venire a passare le vacanze a Minorca e comprare le scarpe minorchine originali proprio qui?

Se stai cercando minorchine economiche, le potrai trovare nei negozi di souvenir dei centri commerciali e urbanizzazioni delle spiagge di Minorca, come Son Bou o Cala Galdana. Qui troverai i modelli più semplici, ed il costo andrà dai 25€ in su.

Potrebbe interessarti ☞ Ensaimada: ricetta e origini del dolce tipico di Minorca

Le potrai trovare a buon prezzo anche nei mercatini di Minorca ma ricordati sempre di cercare il sigillo di qualità “Avarca de Menorca”.

Inoltre, molte delle fabbriche di minorchine presenti sull’isola dispongono di uno spaccio annesso dove poter comprare avarcas di ogni genere. In alcune di loro, come ad esempio Ria Menorca, potrai addirittura vedere come si fabbricano le minorchine e conoscere la loro storia.

avarcas zapatillas menorca

Altre marche di scarpe “made in Minorca

Si tende a credere che le avarcas siano l’unico tipo di scarpe tradizionali che si fabbricano a Minorca, ma ciò è completamente erroneo. Minorca è sempre stata una delle grandi produttrici di scarpe di diversi tipi. Infatti, molte marche di scarpe minorchine sono diventate famose in tutto il mondo per i suoi disegni moderni e di qualità.

Ti ne elenchiamo alcune, di fama mondiale.

Pretty Ballerinas

Questa famosa marca di scarpe fu fondata nel 1918 a Minorca. Jaime Mascaró ne assunse la direzione a soli 20 anni e fu il responsabile della sua trasformazione. Infatti trasformò la tipica scarpa di balletto classico nella famosissima scarpa oggi conosciuta come “ballerina”.

Le ballerine Pretty Ballerinas nacquero nel 2005 sotto la gestione delle due figlie di Jaime, e attualmente sono famose in tutto il mondo.

Dello stesso gruppo familiare troviamo altre marche importanti, come Mascaró, Úrsula Mascaró e Pretty Loafers.

mascaró menorca

Pons Quintana

Questa marca di scarpe minorchina fu fondata nel 1953 da Santiago Pons Quintana ed attualmente le possiamo trovare in importanti passerelle della moda come Parigi, Milano e New York.

Homers

Homers è una famiglia minorchina con più di 40 anni di esperienza nel design e fabbricazione di scarpe. Agli inizi fabbricavano ciabatte da casa, ma si sono evoluti fino alla fabbricazione di scarpe di stile urbano. Attualmente più di 70 persone si occupano del processo di fabbricazione, quasi completamente artigianale.

Hanno partecipato a fiere importanti a Parigi, Dusseldorf, Monaco di Baviera, Milano e New York.

Come puoi vedere, sull’isola troverai un’infinità di scarpe made in Minorca: avrai solo l’imbarazzo della scelta. Non perdere l’occasione di portarle a casa come souvenir o, perché no, per te stesso come ricordo delle tue vacanze!