“World Food Gift Challenge”

di Gloria Vanni

Minorca ha già i suoi rappresentanti per il “World Food Gift Challenge“, concorso internazionale in programma sull’isola il prossimo 7 aprile nell’ambito delle attività legate al titolo di Minorca Regione Europea della Gastronomia 2022.

Due le categorie presenti in questa competizione: i regali fatti a mano legati al cibo e i regali agroalimentari.

Nella prima categoria ci sono il grembiule e strofinaccio di Turid Ljosnes Tarabay (marchio Bona Soca) e la custodia per coltelli di Lorena Martí (marchio Illenk).

bona soca

Il primo è un pezzo che trasmette autenticità, fatto in modo sostenibile, riutilizzando materiali e utilizzando materie prime locali.

Il processo artigianale, le caratteristiche dei coloranti naturali e la disponibilità di piante secondo la stagione, lo rendono un prodotto funzionale e unico.

Potrebbe interessarti anche → Tutto sul Queso Mahón, il formaggio tipico di Minorca 🧀

La custodia per coltelli, invece, ricorda la stretta relazione dell’isola con la pelle, soprattutto nel settore calzaturiero e, al di là dell’idea, presenta finiture di grande qualità.

Nella seconda categoria – regali alimentari -, sono stati selezionati il Saffron Island Gin di Omar Zola (brand iSafrà ) e i Cinque sapori di Minorca di Miquel Àngel Anglada (Mel i Untis).

Omar Zola – italiano che vive a Minorca: leggi la sua intervista! – dà vita a un progetto innovativo capace di mantenere la tradizione unendo due prodotti eccezionali come lo zafferano e il gin minorchino.

Sia il processo di produzione e raccolta dello zafferano che quello per ottenere il gin sono completamente fatti a mano.

omar zola minorca zafferano

Miquel Àngel Anglada offre invece una selezione di sapori di Minorca (Mel i Untis).

I cinque vasetti di prodotti firmati Mel i Untis sono presentati in una piccola scatola di legno riciclato. Miele, marmellata di fichi, camomilla… Una equilibrata miscela di prodotti fatti artigianalmente e un modo sano di assaporare il territorio.

Per scegliere questi 4 pezzi, sono stati presi in considerazione aspetti come la presentazione del prodotto, le materie prime utilizzate, le tecniche impiegate e il valore aggiunto di unicità, tradizione e innovazione.

Potrebbe interessarti anche → I vini di Minorca: le migliori varietà e cantine 🍷

Attraverso il World Food Gift Challenge, le regioni europee e mondiali della gastronomia sostengono i piccoli produttori artigianali, evidenziando le storie che collegano questi prodotti alle loro regioni e creando un valore aggiunto per i loro territori.

Ricordiamo, infine, che nell’ultima edizione del concorso, tenutosi in Portogallo, uno dei pezzi presentati da Minorca fu il vincitore assoluto.

Era la proposta “Have a tec?”, della Cooperativa del Camp de Menorca, confezione composta da formaggio Meloussa, miele di Algaiarens e una birra speciale ‘Talayotic’ di Grahame Pearce, accompagnata da consigli di degustazione.

Inoltre, altri due prodotti isolani hanno vinto premi e menzioni speciali tra i 25 prodotti presentati dalle diverse regioni d’Europa.

have a tec

Il concorso locale è promosso dalla Fundación Fomento del Turismo de Menorca, attraverso il Centre Artesanal de Menorca, insieme al coordinamento della Regione Europea della Gastronomia di Minorca 2022.

Altre notizie su Menorca Región Europea de Gastronomía 2022

https://menorcaregiongastronomica.com/