Situazione Covid a Minorca

Informazione soprattutto per chi deve arrivare nelle prossime settimane o deve confermare la prenotazione.

Negli utimi giorni, dopo aver registrato a Minorca i migliori dati di tutte le Baleari, stiamo assistendo ad un aumento significativo dei contagi.

Cosa è successo?

A Maiorca e Minorca sono arrivate numerose gite scolastiche da Madrid, Barcellona e altre città spagnole. Autorizzate dalle nuove normative.

Durante i giorni di vacanza i ragazzi hanno fatto feste in locali chiusi, gite in barca e ballato in discoteca.

Il risultato è stato quello che leggete sui giornali in questi giorni: un aumento considerevole dei contagi, soprattutto tra i giovani (la parte della popolazione non ancora vaccinata).

A Ciutadella, inoltre, ci sono stati assembramenti non autorizzati per celebrare la festa di San Joan. E questo ha peggiorato la situazione.

Detto questo è bene sottolineare che:

  • I numeri (elevati) di contagi riportati dai media NON riguardano Minorca bensì Maiorca e i luoghi dove sono rientrati i ragazzi dalle gite scolastiche (Catalunia e Madrid principalmente).
  • Qui a Minorca si stanno effettuando numerosissimi test per rilevare i contagi ed eventualmente isolare i positivi.
  • Non è prevista nessuna restrizione ma solo lo stop momentaneo al piano di “desescalada” (ritorno alla normalità) implementato dal Governo delle Baleari.
  • La maggior parte della popolazione adulta di Minorca è stata vaccinata.
  • La prossima settimana sono previste almento seimila vaccinazioni ai giovani minorchini.
  • Qui ancora praticamente tutti, nonostante non si obbligatoria (se non in alcuni casi) continuano a girare per le strade con la mascherina.
  • Una vacanza a Minorca significa per quasi tutti vita all’aria aperta dove le occasioni di contagio sono ridottissime. Nei locali (ristoranti, hotel, negozi) tutti indossano la mascherina e rispettano scrupolosamente le misure di prevenzione.