Le 10 cose da non perdere a Minorca

Se dovessimo elencare tutto ciò che c’è da vedere o da fare a Minorca durante una vacanza, non basterebbero le pagine: vi segnaliamo almeno 10 cose da non perdere.

1 – Acquistare le famose “Avarcas: Le calzature tipiche dell’isola, che contraddistinguono il carattere minorchino. Nate come calzature che usavano i vecchi agricoltori sono diventate sinonimo di comodità e qualità grazie anche alle grandi firme spagnole, che le hanno introdotte nel loro assortimento.

2 – Perdersi nel labirinto naturale di LITHICA: le antiche cave di “marès”, il tufo isolano, che per anni sono state abbandonate e oggi invece godono di una ristrutturazione che ha saputo conservarne il fascino e le imponenti dimensioni.

minorca musei

3 – Passeggiare per “Albufera d’Es Grau: il nucleo vero e proprio della “Riserva della Biosfera”, ammirarne la vegetazione spontanea e la fauna che vi abita liberamente.

4 – Percorrere almeno un tratto del Cami des Cavalls”. Un sentiero battuto che corre lungo tutta la costa, realizzato come sentiero “vedetta” in epoche di guerre territoriali, ed oggi usato come percorso equestre e sentiero per cicloturismo.

5 – Salire al Monte Toro, il punto più alto dell’isola da cui si gode un panorama unico della baia di Fornells e della campagna minorchina.

6 – Farsi contagiare dalla magia del Jaleo: la parte più importante delle feste patronali, in cui gli splendidi cavalli di pura razza menorchina sono i protagonisti.

7 – Lasciarsi sedurre dallo splendido panorama a picco sul mare della “Cova d’en Xoroi” (aperta anche durante il giorno), che di sera si trasforma in discoteca.

8 – Scoprire la storia del vino, le sue radici locali nella “Bodega Binifadet”, approfittando di una visita guidata tra vigne, tini e sapori locali.

9 – Visitare l’imponente, spettacolare “Fortaleza de la mola:. Fortezza militare voluta da Isabel II e costruita (mimeticamente) nella roccia a picco sul mare.

fortezza la mola minorca

10 – Gustare appieno i sapori locali. Se potete fermatevi in uno dei tanti “bar de copas / tapas” che costellano il centro di Ciutadella e cenate da spagnoli: tapas e vino tinto !