In programma 11 rotte internazionali per fine marzo a Minorca

In compenso ritardano la riapertura di quasi tutte le connessioni nazionali nel mese di Giugno.

Le recenti nuove “ondate” del virus hanno sortito l’effetto di rallentare ulteriormente i preparativi per l’inizio della stagione le cui previsioni, infatti, non sono ancora del tutto chiare; ciononostante, mostrando una posizione di grande fiducia nei confronti degli esiti della vasta procedura di vaccinazione, le compagnie aeree si sentono ottimiste e, di conseguenza, hanno già iniziato a programmare i voli diretti.

Da fine marzo, infatti, le connessioni internazionali godranno di un salto esponenziale: a partire dal 27 marzo, Vueling darà il “via” offrendo due voli settimanali con Parigi.

Il giorno dopo Easyjet aprirà il collegamento con Londra, Manchester e Milano, mentre Ryanair offrirà connessione con East Midlands.

Il 29 marzo sarà il turno di di Easyjet con Parigi e, prima del 4 aprile, si prevedono voli diretti con Basilea, Berlino, Bristol, Burdeos, Ginevra e Tolosa, sempre per mano di Easyjet.

La scommessa assunta delle compagnie aeree contrasta, pero’, con l’atteggiamento prudente mostrato dai tour operators britannici, che ritardano fino a fine aprile e maggio l’apertura dei collegamenti con la principale fonte di turismo a Minorca: la popolazione britannica.

Per vedere i voli di Vueling dall’Italia:

Vueling Voli Italia