Consigli per una vacanza in famiglia con dei bambini piccoli

Organizzare le vacanze non è sempre facile, soprattutto quando in famiglia ci sono dei bambini piccoli, che necessitano di particolari attenzioni e cure.

Una scelta vincente, per evitare i problemi legati agli spostamenti, alle code interminabili, alle prenotazioni degli alberghi ed ai pasti da preparare, può essere quella di partire per una crociera.

Sulle grandi navi, infatti, i più piccoli, così come gli adulti, possono disporre di tutto ciò di cui hanno bisogno per trascorre momenti indimenticabili, all’insegna del divertimento e del comfort, ed in totale sicurezza.

L’importante è scegliere la compagnia giusta, le cui navi siano dotate di servizi appositamente pensati per i più piccoli.

Quale crociera scegliere

Per le famiglie con figli piccoli al seguito, che non hanno mai avuto il piacere di partire per una crociera, l’ideale è iniziare con un viaggio di una settimana, magari nel Mediterraneo.

Tuttavia, la presenza dei più piccoli non deve essere vista come una limitazione; per tanto è possibile pensare di affrontare anche rotte più impegnative, poiché le navi dispongono di servizi incredibili, in grado di intrattenere e di soddisfare le esigenze, anche dei baby turisti.

L’importante è scegliere navi che siano veramente a misura di bambino, ovvero dotate di animazione, piscine, spettacoli, Mini Club e menù appositi.

Ad esempio, Costa Crociere ha munito la propria flotta di aree dedicate al tema dei pirati, con tanto di galeoni e castelli. Inoltre, propone sui propri hotel galleggianti servizi di baby sitting, che consentono ai genitori di rilassarsi al sole o di concedersi cene romantiche.

Anche la scelta della cabina è importante.

Infatti, in caso di neonati è necessario assicurarsi di poter disporre nell’alloggio di una culla, in modo da non dover portare troppi bagagli e garantire notti tranquille anche a mamma e papà.

Altra cosa da valutare è il servizio ristorante, soprattutto qualora i piccoli siano allergici o intolleranti a qualche alimento.

Prima di prenotare, dunque, è sempre bene informarsi sulla disponibilità delle cucine, ovvero se siano in grado di garantire o meno menù su misura e pasti in particolari ore del giorno.

Gite ed escursioni

A bordo delle navi da crociera è possibile prenotare escursioni e gite, che possono essere effettuate tranquillamente anche dai più piccoli. Inoltre, spesso è possibile creare tour su misura, con tanto di guide locali, pensati per trascorrere momenti di relax con tutta la famiglia.

Accodarsi ai gruppi, infatti, può comportare la necessità di sottostare a degli orari, nonché a degli itinerari prestabiliti, che a volte possono non essere in linea con le necessità dei bambini.

Di norma, le gite naturalistiche e culturali organizzate dal personale delle navi sono adatte anche ai baby turisti, i quali possono entrare in contatto con realtà diverse ed uniche, che rimarranno scolpite nella loro mente.

La crociera è veramente la vacanza ideale per i più piccoli, poiché tutto può essere disdetto anche all’ultimo minuto, qualora accada qualche imprevisto o, semplicemente, nel caso in cui i bambini siano troppo stanchi per vivere nuove avventure.

Gli ospiti delle navi, infatti, possono rimanere a bordo anche durante la permanenza nei porti, potendo contare sempre sugli incredibili servizi di animazione, intrattenimento, ristorante, ecc.