A me capita spesso. Cosa? Di partire con un trolley da cabina e poi di essere in procinto di ritornare a Minorca e rendermi conto che nel mio bagaglio a mano non ci sta tutto ciò che devo/voglio portare a casa.

Mi sono presentata all’imbarco con sacchetti della spesa, con borse che in un modo o nell’altro ho nascosto tra cappotti, giacche e sciarpe. Devo dire che mi è sempre andata bene. Quando però abbiamo chiuso la casa dei miei genitori a Genova, avevo ereditato quadri, libri, fotografie e perfino un Bimby o Thermomix. Ho dovuto quindi trovare un modo per spedire valigie e pacchi a Minorca.

In prima battuta ho pensato di fare viaggiare in aereo con me una valigia in più ma il prezzo mi è parso piuttosto eccessivo. Quindi ho iniziato a fare verifiche su come e con chi fare una spedizione ordinaria in Europa.

Pacco ordinario estero: c’erano una volta solo le Poste Italiane…

Come spedire un pacco ordinario all'estero

… E le ho sperimentate! Perché avevo un ufficio postale vicino a casa e perché sicuramente l’opzione pacco ordinario estero è uno sei servizi più economici. Con un difetto, però: tempi di consegna piuttosto lunghi, soprattutto rispetto a quelli dei corrieri.

Quanto costa spedire un pacco con Poste Italiane? Peso e dimensione sono le prime due varianti, cui si aggiunge la località di destinazione: ovviamente, più il pacco va lontano, più il prezzo aumenta.

Al di là della Lettura di Vettura – il documento obbligatorio che accompagna qualsiasi pacco in viaggio in Europa -, Poste Delivery International Standard ti consente di spedire pacchi fino a 20 kg, con consegna indicativa in 10-15 giorni in Europa (sabato e festivi esclusi) a una tariffa a partire da 24 euro.

Poste Italiane ha poi attivato IoInvio, servizio di spedizione di pacchi all’estero con procedura online, tempi di consegna dai 3 ai 5 giorni lavorativi oltre a quello della spedizione e ritiro del pacco a casa. Per quanto mi è dato di sapere, non credo che Poste Italiane spedisca valigie.

Le regole base per spedire un pacco ordinario estero

Per spedire un pacco all’estero, il primo passo è preparare un adeguato imballaggio. La scatola deve essere chiusa con l’apposito nastro adesivo, – meglio se avvolta in carta da pacchi in caso di scatole riciclate -, e avere scritti chiari tutti i dati, di chi spedisce e di chi riceve.

Inoltre, la Lettera di Vettura disponibile presso gli sportelli negli uffici postali e nelle piattaforme online, va compilata inserendo tutte le informazioni richieste in modo chiaro, completo e leggibile: mittente, destinatario, valore del bene, natura della spedizione eccetera. Tieni presente che senza documenti debitamente compilati e imballaggi idonei, le tue spedizioni è difficile che arrivino a destinazione.

Cosa è consentito spedire in Europa?

Se di base è fondamentale sapere cosa può entrare nel Paese di destinazione – le restrizioni, infatti, sono differenti per ogni nazione – in Spagna puoi spedire anche cibi secchi non deperibili come pasta secca, biscotti, snack e altri prodotti confezionati.

Io ho spedito capsule del caffè, golosità varie, abiti e, come anticipato, ricordi di famiglia incluso un Bimby. Se si spediscono liquidi – sì, sono consentiti! -, i contenitori a tenuta stagna devono essere avvolti con materiali in grado di assorbire eventuali fuoriuscite.

Detto ciò, credo sia più utile conoscere cosa è vietato spedire in Europa sapendo che tutti i pacchi sono soggetti a opportuni controlli (raggi X), che consentono di individuare all’interno eventuali elementi che non possono essere spediti. Come alimenti freschi, tipo formaggi e latticini e non solo.

Cosa è vietato spedire in Europa e a Minorca

Spedizioni in Europa: cosa è possibile inviare?

In Europa è vietato spedire:

1. Armi di qualsiasi tipo o parti di esse, ordigni esplosivi e oggetti dannosi per cose e persone, inclusi materiali pericolosi o combustibili.

2. Materiale pornografico, oggetti osceni e immorali.

3. Beni come animali vivi o morti, piante e manufatti organici senza le specifiche autorizzazioni.

4. Oggetti contraffatti e riprodotti illegalmente.

5. Beni culturali come le opere d’arte: è necessaria un’apposita autorizzazione.

6. Preziosi, denaro, valori e titoli di qualsiasi genere che possono essere spediti solo come pacchi con valore dichiarato.

Corrieri e nuove piattaforme per spedizioni internazionali

Tra i corrieri che offrono spedizioni internazionali: DHL, TNT, UPS, GLS

Negli ultimi anni, grazie anche al boom delle vendite online, c’è stato un notevole sviluppo di opportunità per spedire pacchi e valigie all’estero. Sono aumentati i corrieri che offrono spedizioni internazionali anche ai privati, DHL, TNT, UPS, GLS, FEDEX. E sono nate diverse piattaforme che a mio avviso si devono scegliere sulla base delle proprie necessità.

Infatti, nel mio caso, avevo bisogno di spedire una valigia e un pacco da Milano a Minorca. Dato che ero ospite di amici, era per me fondamentale che fossero ritirati entro una certa ora e soprattutto entro il giorno della mia partenza.

Ho fatto un giro tra le piattaforme che elenco sotto e alla fine ho scelto Passeggeroleggero.it che si avvale del corriere TNT. L’ho scelto perché ha un ottimo servizio clienti: ho ricevuto risposte precise e tempestive, mi hanno assicurato il ritiro dalle 9 alle 13, la fascia oraria a me necessaria. Ho speso 65 euro per una spedizione di massimo 30 chilogrammi. Ho ricevuto aggiornamenti continui sulla mia spedizione e, infine, dopo la consegna a casa, se sei soddisfatto puoi lasciare una recensione su Google o Facebook.

Ecco cosa ho scritto su Google:
«Imbattibili nelle spedizioni internazionali” si legge sul loro sito ed è vero: precisi e rispettosi dell’orario di ritiro, valigia e pacco consegnati dopo solo 4 giorni in Spagna quando l’attesa poteva essere anche di una settimana. Super consigliati!», servizio da 5 stelle.

Altre piattaforme per viaggiare senza valigie

Set di valigie pronte per essere spedite all'estero

Ecco altre soluzioni per viaggiare senza valigie e per spedire pacchi e valigie in Europa e a Minorca:

  1. BagExpress
  2. Viaggiare senza valigie
  3. Mondo Spedizioni
  4. Spedire Subito

Spero che questo articolo ti sia d’aiuto. Di certo, occorre dedicare tempo nel valutare le diverse offerte e alla fine scegliere sulla base delle proprie necessità. A proposito di valigie, ti ricordo che a Minorca basta poco per sentirsi a proprio agio a ogni ora del giorno – in questo articolo i miei consigli per la valigia ideale -,  quindi se pensi che questo post sia utile, condividilo! 

Un pensiero dell’ultima ora: e se spedire le valigie fosse una soluzione più conveniente del portarsele in aereo anche in vacanza? Dati gli aumenti del prezzo dei bagagli a mano e in stiva, viaggiare senza valigia è una ipotesi da valutare attentamente.