Provenienza dei turisti stranieri a Minorca

Aumenta la dipendenza dall’Inghilterra (+9,5%), mentre calano i turisti tedeschi. Il turismo britannico è tornato ad occupare il primo posto quest’estate, con un aumento di passeggeri di quasi il 10%, ovvero quasi 100.000 passeggeri in più rispetto lo scorso anno. Oltre al Brexit, che sembra fortunatamente non aver avuto ancora un’ importante influenza sul numero di turisti inglesi a Minorca, si deve però considerare che altri mercati sono in calo, come ad esempio quello tedesco, che è calato di quasi il 7%.

Il turismo nazionale, il secondo mercato della stagione, è cresciuto di circa il 4% (con 35.500 passeggeri in più rispetto lo scorso anno).

Per quanto riguarda l’Italia, terzo gradino del podio, i turisti sono cresciuti del 7,6% (15.675 passeggeri in più). Il mercato turistico è stato quest’anno sorprendentemente preso d’assalto dai francesi presenti sull’isola con un incremento del 23,7%, tradotto in un importante 23.218 passeggeri in più rispetto al 2016.

MINORCA – ESTATE 2017

INGHILTERRA: 1.145.000

SPAGNA: 1.078.000

ITALIA: 222.000

GERMANIA: 142.000

FRANCIA: 121.000