L’isola del re

L’isla del rey o “isola del re” in italiano, è un isolotto che deve il suo nome al fatto che fu il punto dove sbarcò il Re Alfonso III nell’anno 1287 quando giunse a Minorca per riconquistarla dal dominio musulmano.

L’isla del rey è un piccolo isolotto di appena 41.177 mq. che si trova di fronte al paese di Es Castell, nella baia del porto di Mahon e ha due piccoli imbarcaderi per permettere alle imbarcazioni da diporto di attraccare.

Caratterizzano l’isola gli edifici in rovina di quello che una volta era l’ospedale militare costruito dagli inglesi nel XVIII secolo.

Durante il dominio inglese l”isola prese il nome di “Bloody Island” poiché, appunto, fungeva da ospedale.

Abbandonata nel secolo XX in breve tempo i suoi edifici caddero in rovina e solamente da pochi anni, grazie all’associazione di volontari “Amics del l’Illa de l’Hospital”, è iniziata un’ opera di recupero che la porterà a breve a divenire uno spazio fruibile e attivo.