Il sogno di vivere a Minorca

Approdati da meno di un anno sull’isola, Antonella ed Alejandro sono una coppia di artisti, di quelli che hanno l’arte nel sangue ed il profondo desiderio di vivere dedicandosi alla propria passione. Lei italiana (friulana per la precisione), lui spagnolo, si conobbero casualmente nel 2003 ad Edimburgo e per qualche tempo -come molti altri giovani innamorati sparsi nel mondo- mantennero una relazione a distanza fatta di numerose mail e telefonate infinite.

Reincontratisi fisicamente solo dopo qualche tempo, decisero di iniziare un cammino in comune: si stabilirono prima a Venezia, poi per undici anni a Manresa, una località vicino a Barcellona, città dove lui lavorava come professore di tecniche murali e pittura presso la conosciuta Escola Massana. Eccoli ora a Minorca.

il sogno di vivere a minorca

Ci rechiamo nel laboratorio che hanno da poco aperto a Es Castell ed Antonella ci mostra subito alcune delle sue opere: realizza principalmente mosaici fatti di materiali naturali come marmi, mattoni, sassi e conchiglie che spesso combina con coloratissimi smalti di Murano o brillanti foglie di oro fuse tra due parti di vetro.

Sempre alla ricerca di nuove tecniche, i mosaici di Antonella non sono “piatti” come quelli di tradizione classica, ma giocano appunto con la varietà dei materiali e con le diverse altezze di questi, in maniera da formare un’opera a tre dimensioni, riuscendo ad aggiungere un senso di profondità molto interessante e moderno.

Ci racconta poi che ha frequentato la Scuola di Mosaici di Spilimbergo e che oltre a pezzi decorativi si dedica anche a personalizzare oggetti di uso comune come tavoli o specchi oppure, con la collabrazione del marito pittore, a creare murales su commissione sia per l’arredo urbano pubblico che per strutture private o commerciali.

minorca

Quando chiediamo loro il motivo per cui hanno deciso di venire a vivere a Minorca, Antonella ed Alejandro ci spiegano che dopo la nascita delle loro tre figlie erano alla ricerca di un posto tranquillo e a contatto con la Natura dove potessero far crescere serenamente le piccole e dedicarsi alla loro attività lavorativa. “Il primo periodo sull’isola non è stato facile” -ammettono-.

“Nonostante fosse ottobre e la stagione estiva fosse già praticamente finita, abbiamo avuto qualche difficoltà a trovare una casa che soddisfacesse le nostre esigenze: che fosse abbastanza grande per una famiglia composta da cinque persone, che si trovasse in buone condizioni e che avesse un prezzo accessibile alle nostre possibilità. Ora però ci siamo sistemati bene ed iniziamo con fiducia la nostra avventura sull’isola”.

Conversando con Alejandro ed Antonella abbiamo la sensazione di trovarci di fronte a due persone positive ed accoglienti, che hanno abbandonato le certezze di una vita cittadina per inseguire un sogno personale e familiare, quello di allineare la propria esistenza ad uno stile più umano e naturale.

una nuova vita a minorca

Certamente sono consapevoli che qualsiasi cambiamento comporti in sè dei rischi, ma la fiducia nella vita e la voglia di procedere verso il futuro che entrambi emanano è veramente coinvolgente.

Perciò, buona fortuna, ragazzi!

Se volete conoscere Antonella ed Alejandro e vedere le loro magnifiche produzioni, potete recarvi nel Laboratorio “mosaiCa’ Zorzi” situato nella Calle Ruiz i Pablo 27 di Es Castell, oppure contattarli telefonicamente allo (0034) 666 217 910 o via mail scrivendo a zoanto@hotmail.com.

Il sito Web di Antonella dove sbriciare alcuni dei suoi lavori lo trovate a questo indirizzo:

www.antonellazorzi.blogspot.com.